Ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto nel mondo viene sprecato. Ciò equivale a 1,3 miliardi di tonnellate secondo i dati della United Nations Food and Agricultural Association, con la previsione di 2,1 miliardi di tonnellate di cibo che sarà gettato via nel 2030. I dati sono allarmanti ma la riduzione dello spreco alimentare è alla portata di tutti ed ognuno di noi può fare qualcosa per migliorare la situazione nella sua routine. Quante volte mettiamo gli avanzi dei pasti nei contenitori e poi ce li dimentichiamo in frigorifero? Spesso buttiamo via cibo perché non sappiamo se il…
Da sempre la popolazione italiana si divide tra chi ama fare la spesa al supermercato e chi deve farla per necessità ma ne farebbe volentieri a meno. Dallo scorso marzo invece pare che uscire a comprare beni di prima necessità sia una salvezza per prendere aria e distrarsi, viste le limitazioni a cui siamo tutti obbligati. Partiamo dunque da casa armati di mascherina, disinfettante per le mani e, talvolta, guanti monouso. Stiamo attenti alla distanza interpersonale, rispettiamo tutte le regole imposte dal punto vendita. Ma ci siamo mai domandati quanti batteri si annidano nelle maniglie dei carrelli o dei cestini,…
Ebbene sì, ci siamo di nuovo. Ci viene chiesto ancora di isolarci da una socialità ritrovata da pochissimo tempo. Adesso però ci sentiamo preparati, sappiamo come lavorare da remoto, come intrattenerci con parenti ed amici a distanza, come usare la tecnologia a nostro servizio. E non è solo una sensazione personale. Una delle tante ricerche che si sono svolte sul tema rileva che il 79% degli italiani oggi non può fare a meno della tecnologia nella propria vita quotidiana. Social networks (82%), chat con gli amici (75%) e navigazione in rete (68%), sono le principali attività svolte ogni giorno. È…
La ricerca di materiali potenzialmente asettici da impiegare non solo in ambito sanitario, ma anche in ambito domestico, spinge da diversi anni la ricerca verso lo sviluppo di trattamenti che conferiscono proprietà̀ antimicrobiche a diversi materiali, quali plastiche, tessuti, vernici, fibre. Questa tendenza ha subìto un’impennata come conseguenza dell’emergenza Covid-19. Come si sta comportando il mercato degli articoli promozionali in questo ambito? Se fino a qualche mese fa la tipologia di gadget più richiesta era quella ecologica, dall’insorgere della pandemia l’interesse si è spostato prima verso mascherine personalizzate, poi verso prodotti igienizzanti. Adesso il nuovo trend è quello di selezionare…
Il calendario, insieme all’agenda, sono i tipici gadget da regalare tra la fine e l’inizio del nuovo anno. Anche se è un oggetto piuttosto classico, negli anni non è mai passato di moda, soprattutto per le aziende che vogliono garantire la visibilità al loro brand per tutto l’arco dell’anno. È inoltre un omaggio adatto sia come regalistica aziendale sia da distribuire ai propri clienti e potenziali tali. Gli svantaggi sono sostanzialmente due: la durata del regalo si riduce sempre e comunque a 12 mesi visto che, quando ha esaurito la sua funzione, viene necessariamente buttato via per essere sostituito con…
Pagina 1 di 22