Aziende da tutto il mondo ogni anno investono una grande quantità di tempo e denaro per promuovere il proprio brand, a volte senza riuscire ad ottenere i risultati sperati. Stando ad alcune ricerche condotte dalle PPAI (Promotional Products Association International) diverse aziende preferiscono pubblicizzare la propria azienda tramite i soliti media anzichè provare la via del gadget promozionale.

Stando sempre a questi dati circa l'80% delle persone che hanno ricevuto un gadget promozionale hanno ricordato con molta facilità il brand anche a distanza di tempo e si sono resi disponibili a fare business con il brand stesso. Addirittura circa il 58% delle persone ha affermato di conservare l'articolo con sé da 1 a 4 anni.

Pubblicato in Curiosità

In che modo posso aumentare l'immagine del mio brand? Qual'è il mezzo più efficace?
Possiamo rispondervi a queste domande esponendovi una ricerca importantissima realizzata dalla PPAI (Promotional Products Association International) che rivela diverse informazioni sul comportamento dei consumatori relativamente all’uso degli articoli promozionali. Questa ricerca prendendo in analisi circa 1000 soggetti si è posta l'obbiettivo di definire il grado di importanza che i gadget hanno nel campo della promozione aziendale. Questa analisi è stata fatta confrontando la promozione del proprio brand tramite articoli promozionali personalizzati con altri media pubblicitari.

Nonostante media pubblicitari come online advertising, broadcast, stampa e mobile advertising siano quotidianamente a livelli altissimi per quanto riguarda la pubblicità secondo alcuni quesiti posti ai soggetti della ricerca quasi il 100% di loro ha affermato che lo strumento di comunicazione che invita maggiormente loro ad un secondo contatto con l'azienda è proprio il gadget promozionale. Ed il motivo è stato subito chiaro, quest'ultimo non è invasivo e risulta sempre utile perchè la maggior parte dei gadget aziendali personalizzati che vengono regalati ai propri clienti vengono sempre conservati e utilizzati nella propria vita quotidiana. Di conseguenza la fidelizzazione dei clienti verso il proprio brand aumenta notevolmente.
A conferma di ciò è risultato dalla ricerca che circa il 50% delle persone ha sempre con se quotidianamente o utilizza a lavoro almeno un gadget promozionale personalizzato come può essere una penna, un powerbank, una tazza, un portapenne, un'agenda, un calendario e molti altri.

Insomma, grazie a questi risultati ottenuti da questa importantissima ricerca possiamo avere ancora di più la conferma e la certezza dell'efficacia che può avere un gadget nel mondo della promozione aziendale.
Sei pronto a rilanciare il tuo brand e ad accrescere la fidelizzazione dei propri clienti?

Contattaci e lo staff di Gadget Lab sarà lieto di aiutarti in questo tuo obbiettivo mettendoti a disposizione più di 4000 articoli personalizzabili e se vuoi ricercheremo per te il tipo di gadget che risponde di più alle tue esigenze.

Pubblicato in Curiosità
Giovedì, 03 Settembre 2015 00:00

Gadget... cioè?

Il sogno di ogni azienda che è presente nel mercato con un proprio brand è quello di essere riconoscibile ovunque.

Un modo è quello di rendere riconoscibili i propri dipendenti, come ad esempio nel caso di Poste Italiane.
Oppure distinguere i suoi prodotti da quelli della concorrenza, è questo il caso ad esempio di tutti i prodotti di largo consumo, che spesso sono molto simili... e quindi... ecco che nascono le sorpresine, le raccolte punti o le promozioni, che al giorno d'oggi sono ovunque.

In tutti questi casi l'elemento comune è la creazione di gadget personalizzati originali con il brand in questione, dalla divisa, all'oggetto, dal materiale istituzionale, a quello creato per la distribuzione, si parla sempre di gadget o articolo promozionale.
Diventa complesso cercare di descrivere un mondo molto ampio e variegato in cui i singoli oggetti e soggetti diventano testimonial del brand.

Per questo motivo il nostro obbiettivo primario è quello di fornire prima buone idee e soluzioni comunicative efficaci e solo successivamente trasportare il tutto in un prodotto che riscontri gradimento e che rimanga nel quotidiano dell'utilizzatore. Ci piace guardare sempre all'efficacia di ciò che vendiamo.

Pubblicato in Il Mercato