Pochette personalizzate in materiali sostenibili: ecco tutte le possibilità di scelta

Pochette, trousse e beauty case sono tra i gadget personalizzati più richiesti dalle aziende per le loro promozioni. Sono unisex, possono essere realizzate in varie dimensioni, si utilizzano come porta trucchi, per le creme solari al mare, per inserire l’occorrente durante un viaggio, insomma sono davvero comode e non sono mai troppe da tenere a disposizione nel nostro armadio. Ultimamente le richieste delle aziende si concentrano su pochette realizzate in cotone naturale oppure in RPET (plastica riciclata), preferendo dunque una scelta eco-friendly. Non tutti sanno però che, volendo rimanere nell’ambito della sostenibilità, ci sono altri materiali che possono essere tenuti in considerazione, e magari sono anche meno inflazionati. Ecco una veloce guida che potrebbe aiutarvi nella scelta ed aprirvi a nuove possibilità.

Il cotone riciclato
Il cotone rigenerato è ottenuto mediante il completo riciclo di vecchi abiti o di scarti di altre lavorazioni. Questo materiale ha una texture più grezza rispetto al normale cotone. La personalizzazione delle pochette in cotone riciclato può essere realizzata come sul normale cotone.

La iuta
La iuta è un tessuto vegetale, ricavato dalla corteccia macerata di piante coltivate nei Paesi tropicali. È riciclabile, biodegradabile, molto resistente e adatta ad una pochette soprattutto se abbinata ad una promozione estiva. Si possono avere interessanti mix cotone-iuta, lasciando la base in iuta per una maggiore resistenza e sviluppando la pochette in cotone, per un binomio di materiali naturali dal colore grezzo.

Il sughero
Il sughero è un materiale ecologico che deriva dalla corteccia di una pianta capace di auto-rigenerarsi e quindi la realizzazione di oggetti con questo materiale è a basso impatto ambientale. Il sughero è isolante acustico e termico per eccellenza, oltre ad essere rinnovabile e riciclabile al 100%.

La carta kraft
È una carta riciclata e riciclabile al 100%, realizzata con materiale di scarto, eco-friendly, resistente, idrorepellente e lavabile a mano. È un materiale davvero interessante e originale per realizzare delle pochette.

La spugna
Il tessuto di spugna è realizzato in cotone, per cui anche questo materiale è da annoverare tra gli eco-friendly. Le pochette realizzate in spugna sono morbide, lavabili e riutilizzabili. Anche in questo caso sarete davvero originali!

Il feltro
Il feltro è un materiale naturale ricavato dall’infeltrimento delle fibre della lana. Il processo è a basso impatto ambientale ed il tessuto è 100% biodegradabile. Una pochette realizzata con questo tessuto è adatta soprattutto a promozioni invernali.

Il TNT
Ebbene sì, anche l’usatissimo TNT può essere definito un materiale eco-friendly! Il Tessuto-Non-Tessuto è infatti ottenuto dal Polipropilene attraverso un processo termoplastico di pressatura: un materiale riciclato e 100% riciclabile, lavabile, economico e presenta una notevole robustezza e resistenza al peso, rendendo così ideale il suo utilizzo nella produzione di shopping bag e pochette.

Il TPU
Il TPU si presenta come una soluzione ecologica e green perché completamente privo di PVC ed esente da solventi come DMF, benzene e toluene. Il suo aspetto è simile alla gomma, è resistente e flessibile. Sicuramente una valida alternativa al classico PVC!

Adesso a voi la scelta!

Letto 278 volte