Come il marketing generazionale può aiutarti nella scelta del giusto gadget

Da sempre è importante parlare al target di riferimento in modo corretto per ottenere un ritorno interessante in termini economici e di affezione al brand. Il marketing generazionale è un approccio che ci insegna ad utilizzare la segmentazione delle varie generazioni per attrarre il pubblico con mezzi di comunicazione o tipologie di promozioni differenti e studiate ad hoc.

Le tre generazioni che ai brand solitamente interessano intercettare sono la generazione X (i nati tra il 1965 e il 1980), i millennials (i nati tra il 1981 ed il 1996) e la generazione Z (i nati tra il 1997 ed il 2010). Comprendere i loro interessi ed i valori in cui credono è un ottimo punto di partenza per scegliere il giusto gadget.

La Generazione X è quella che ha vissuto la metà della sua vita nell’era pre-digitalizzazione, l’altra metà in pieno sviluppo digitale. Riescono dunque a rispondere bene sia al marketing tradizionale che digitale. Per loro il messaggio trasmesso è molto più importante che il metodo usato per intercettarli. È una generazione che riesce a fidelizzarsi molto al brand, è indipendente, altamente istruita e apprezza la vita domestica e familiare. I gadget giusti per questa generazione sono legati all’ambito casalingo, quelli che sono utili sia a casa che a lavoro e oggetti di alto valore percepito che loro sicuramente conserveranno.

I Millennials sono cresciuti assistendo e sperimentando una crescita tecnologica senza eguali, per questo sono sempre attratti dalle ultime novità; si dice infatti che comprino emozioni e non prodotti. Sono attenti alla forma intesa come salute fisica e mentale e possiamo ritenerli responsabili delle nuove tendenze del fitness e del benessere come lo yoga e la meditazione. Sono sperimentatori ma fanno molta attenzione prima di fare un acquisto, leggendo online recensioni e chiedendo ad amici. I gadget perfetti per i millennials sono quelli che stupiscono, che trasmettono un messaggio forte del brand, che regalano l’esperienza del marchio. Le categorie che più piacciono sono quelle che riguardano la tecnologia di ultima generazione o i gadget legati all’attività fisica come borracce, tappetini yoga, asciugamani in microfibra per fare sport.

La Generazione Z ha una visione del mondo influenzata dalla tecnologia, dall’economia e dagli eventi storici. Sono infatti la prima generazione di nativi digitali: internet e i social network hanno da sempre fatto parte della loro quotidianità. Con le informazioni sempre a portata di mano sono costantemente aggiornati ed hanno elaborato una loro personale visione sulla giustizia sociale, sull’attivismo politico e sulla sostenibilità ambientale. I social media hanno sviluppato il loro istinto ad essere creativi per distinguersi dagli altri ed hanno una personale visione della moda, tendono a voler essere unici scegliendo prodotti personalizzati. I gadget adatti a loro sono oggetti eco-sostenibili, sia prodotti con materiali naturali sia derivati da un riciclo consapevole della plastica. Faranno sicuramente breccia i gadget originali, poco visti in giro, oppure prodotti di uso comune ma personalizzati in modo unico e originale.

Quando si pensa ad una promozione è spesso complesso fare la scelta del giusto gadget vista la vasta gamma di oggetti che offre il mercato. Se però ci concentriamo sulle caratteristiche del nostro brand, sul messaggio della nostra specifica comunicazione e sul target da raggiungere, sicuramente arriveremo velocemente alla giusta soluzione. Per consigli specifici sulle vostre necessità contattateci per una consulenza gratuita!

Letto 158 volte